Biografia

2020

Covid19

Quasi per tutto il 2020 rimane lontana dalle competizioni a causa della pandemia da Covid-29, ma continua comunque ad allenarsi, seppur con le varie difficoltà dovute alla situazione di emergenza. Nonostante questo, al rientro alle gare corre il suo PB in mezza maratona siglando un ottimo 1h12’44. Poco dopo eguaglia il PB nei 10 km (33’55) e corre la maratona di qualificazione olimpica “European Olympic Marathon qualification race” nei pressi di Siena, con il nuovo PB di 2h34’24”.

2019

Seconda Maratona

La seconda maratona della sua carriera la corre nel 2019 tornando sulle strade di Valencia. Qui corre il crono di 2h36’57”.

2018

Laurea e PB

Il 2018 è stato un anno estremamente importante per Sara. Ottiene la Laurea in Scienze Motorie e Sportive e al contempo veste la maglia azzurra in occasione dei campionati del mondo di mezza maratona a Valencia, dove sigla il suo miglior tempo, 1h13’53. Dopo qualche mese viene convocata per la Coppa Europa dei 10.000 in pista a Londra, dove però subirà un infortunio che la terrà ai box per qualche mese.

Alla fine del 2018 esordisce in maratona nella sua città, Torino, dove giunge terza al traguardo con il tempo di 2h38’57”.

2017

Titolo italiano assoluto

Nel 2017 vince il primo titolo italiano assoluto di mezza maratona ad Agropoli e partecipa ai campionati europei di cross a Samorin. Vince la medaglia di bronzo a squadra in occasione dei campionati mondiali militari di cross in Ungheria.

2016

Maglia Azzurra

Nel 2016 veste la sua prima maglia azzurra assoluta in occasione dei campionati europei di cross a Chia.

2014

Gianni Crepaldi

Nel 2014 passa sotto la guida tecnica di Gianni Crepaldi.

In questi anni spazia dalle gare di 5000, 10.000, mezza maratona e cross.

2013

Aeronautica Militare

Nel 2013 arriva la grande svolta professionale per la sua carriera agonistica. In quell’anno infatti, complici i grandi progressi e la determinazione dimostrata avviene l’arruolamento nel G.s Aeronautica Militare.

2012

Titolo italiano u23

Nel 2012 arriva il suo primo titolo italiano u23 di mezza maratona alla Roma-Ostia, dove corre in 1h15’44 e subito dopo la seconda convocazione in maglia azzurra. In questa occasione vince la mezza maratona a Selestat nell’incontro europeo per nazioni.

2011

Infortunio

Nel 2011 però il suo sogno sembra svanire, quando è vittima di un grave infortunio alla spalla rimediato durante una gara di 3000 siepi. A seguito dell’infortunio e degli interventi chirurgici a cui si è dovuta sottoporre, è costretta allo stop forzato per molti mesi.

Nonostante questo, non getta mai la spugna e la voglia di tornare a correre e a gareggiare fanno si che poco dopo arrivi la prima convocazione in nazionale in occasione di una rappresentativa giovanile di 10 km su strada a Belfort.

2010

Il sogno di diventare una atleta professionista

Dopo circa due anni Sara capisce di non voler abbandonare il suo sogno di diventare una atleta professionista… così, senza pensarci troppo, lascia il lavoro e insegue la sua passione con la massima determinazione.

2009

Diploma al liceo economico aziendale

Si diploma al liceo economico aziendale con il massimo dei voti e nel 2009 entra nel mondo del lavoro con un incarico in direzione amministrativa di un’importante agenzia di viaggi. Nonostante l’impegno lavorativo, la passione per la corsa rimane viva e per poter conciliare tutto si allena alle 5 del mattino e la sera dopo il lavoro.

Primi approcci

Nata e cresciuta nel torinese, ha scoperto la passione per la corsa all’età di 8 anni, quando la domenica mattina partecipava alle manifestazioni podistiche cittadine, insieme al suo vicino di casa Gianni.

Ha sempre avuto lo sport nel suo DNA ed in età giovanile ha praticato molte discipline sportive come nuoto, pattinaggio, judo, canottaggio, pallavolo e basket. Ma l’atletica è sempre stata il suo sport prediletto ed a 14anni ha iniziato a praticarla a livello agonistico sotto la guida di Venanzio Germano nel G.s Murialdo di Rivoli. Dopodiché è passata a difendere i colori del Cus Torino sotto la guida tecnica di Danilo Caroli.

Da quel momento trascorre i pomeriggi dopo scuola al campo di atletica dando avvio ad un amore incondizionato verso questo sport.

[bold_timeline_item_button title=”Expand” style=”” shape=”” color=”” size=”inline” url=”#” el_class=”bold_timeline_group_button”]

Risultati

Maratona11/04/20212h34:24Sovicille
Mezza Maratona21/02/20211h12:44Trecate
Maratona01/12/20192h36:57Valencia
Maratona04/09/20182h38:57Torino
Mezza Maratona24/03/20181h13:53Valencia
Mezza Maratona15/10/20171h14:47Agropoli